CzRM-Analytics per governare meglio un piccolo comune: il caso di Casalecchio di Reno e la raccolta differenziata dei rifiuti

Al sindaco abbiamo consegnato le chiavi di un modello analitico. Il modello per valutare in che modo cambiare qualcosa per aumentare la felicità dei cittadini. La raccolta differenziata porta a porta costituisce qualche disagio in più ma permette un notevole risparmio di finanze pubbliche e contribuisce a una rapida educazione dei cittadini.

Estratto dalla rivista “Casalecchio notizie” (link completo):

L’obiettivo è quello di analizzare, senza pregiudizi e con attenzione, i dati ed il vissuto che emerge da un’analisi approfondita del sentiment dei casalecchiesi. Tale riflessione di scenario complessivo è legata alla volontà di dare vita a un percorso di implementazione, delle nuove strumentazioni di ascolto, osservazione e decodifica dei desideri, delle aspirazioni, dei bisogni e delle attitudini dei cittadini. Il sistema di raccolta differenziata porta a porta adottato si inserisce perfettamente in questo contesto: uno dei suoi fondamentali pregi è che il sistema può essere cucito sulle esigenze della città. Quello che abbiamo proposto e realizzato per il Comune è un vero e proprio progetto di ricerca che si distingue dai tradizionali sondaggi per le metodologie di rilevazione delle informazioni ma soprattutto per la loro decodifica, interpretazione e per il loro utilizzo: abbiamo voluto dare all’amministrazione uno strumento operativo in grado di poter aiutare e indirizzare nelle scelte di adeguamento del servizio, in funzione delle abitudini di vita e delle opinioni dei suoi cittadini.

FacebooktwitterlinkedinFacebooktwitterlinkedin