Author Archives: furio camillo

Big Data, Small Data & Leadership

In uno scenario dove le decisioni vengono prese con una crescente incertezza, il poter disporre di dati di qualità diventa un fattore differenziante. Di quali dati abbiamo bisogno? Quali, invece, possono penalizzare la rapidità e l’efficacia dell’azione strategica?

Incontro con Andrea Lipparini, Professore di Gestione dell’Innovazione all’Università di Bologna e Direttore dell’ Executive MBA Bologna Business School e Furio Camillo, Docente di Statistica Aziendale, per discutere, insieme ad alcuni Senior Executive di imprese leader nel proprio settore, del ruolo del leader nella gestione strategica dei dati come valore differenziante per le imprese.

More info here.

FacebooktwitterlinkedinFacebooktwitterlinkedin

Fare Loyalty con i Big Data: quali sfide?

E’ il titolo dell’intervento di Furio Camillo e di DataScienceLAB al XVI convegno dell’Osservatorio Fedeltà che quest’anno avrà come titolo e tema della giornata “Loyalty Disruption: Emotion Big Data New Players” che si terrà venerdì 21 ottobre 2016 presso l’Auditorium del Campus Universitario, Parco Area delle Scienze 59, Parma.

Finalità dell’Osservatorio è quella di contribuire allo sviluppo di una cultura della customer loyalty e del marketing fondato sulla conoscenza dei clienti presso le imprese del nostro Paese, svolgendo ricerca, divulgando i progressi degli studi sulla fedeltà a livello internazionale e facendo conoscere casi e strumenti eccellenti.

Il convegno di quest’anno cercherà di stare ancora una volta un passo avanti, fornendo degli strumenti concreti. In particolare l’intervento di Furio metterà in discussione per le aziende come si estrae davvero conoscenza utile dal patrimonio di informazioni sul cliente accessibile oggi.

A questo link tutti i dettagli dell’evento.

 

FacebooktwitterlinkedinFacebooktwitterlinkedin

Cos’è il datascientist? Intervista al Prof. Furio Camillo

Professor-Furio-Camillo

Il Data Scientist ha un approccio scientifico al problema, che è un approccio che ci ha insegnato l’Illuminismo o ancor prima Cartesio…

 

…All’interno delle nostre aziende troppo spesso si prendono scelte con un atteggiamento poco razionale. E l’irrazionalità è quanto di più contrario ci sia agli analytics. Ecco, gli analytics, se conoscete Corrado Guzzanti, per molti manager sono come “Quelo”: “Che ce fai con Quelo?”, “Non lo so però è Quelo che risolve tutti i problemi”…

Ecco il link all’intera intervista.

FacebooktwitterlinkedinFacebooktwitterlinkedin
« Older Entries